Ricevo e pubblico*

Caro Direttore, leggevo oggi il Suo articolo riguardante il piano triennale delle opere pubbliche annunciato dal sindaco Figliolia e dall’assessore Aulitto per la nostra città.

Senza dubbio si tratta di ottime intenzioni che speriamo di veder presto concretizzate.

A noi residenti tra Arco Felice e Lucrino però basterebbe anche che si facessero cose molto più semplici e soprattutto urgenti per garantire la sicurezza.

Come il ripristino delle strisce pedonali su circa due chilometri di strada recentemente asfaltata.

Questi lavori sono infatti terminati da oltre un mese ma nessuno ha ancora provveduto a rimettere a posto questa fondamentale segnaletica orizzontale.

Tutti coloro che abitano nella zona (ma crediamo anche i nostri amministratori comunali ed i vigili urbani) sanno molto bene a quale velocità, quando non c’è traffico, sfreccino le auto da queste parti e quanta importanza avessero quindi quegli attraversamenti protetti, soprattutto per le persone anziane.

E ci meravigliamo che nessuno abbia ancora pensato di ridisegnarle.

Si aspetta forse una tragedia di cui sarebbero pienamente responsabili le istituzioni?

Spero proprio di no, ma più tempo passa più aumenta la probabilità che possa accadere qualcosa di irreparabile.

Mi auguro che, attraverso il Suo blog, chi di dovere legga questo appello ed agisca di conseguenza.

Grazie per l’attenzione.

*Lettera firmata