Quasi 22mila euro al giorno, pari a 47milioni 876mila 415 € per i prossimi sei anni. E’ questo il costo che sosterranno tutti i puteolani per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, servizio da pagare alla società De Vizia, vincitrice dell’appalto indetto dal Comune il 1°luglio dello scorso anno (delibera di Giunta numero 80) e assegnato il successivo 16 dicembre.

Ma quali sono gli obblighi che la “De Vizia” deve rispettare?

Viste le numerose polemiche sull’andamento del servizio e le molteplici segnalazioni pervenute al Municipio, la sesta commissione consiliare permanente (presieduta dal consigliere Michele Luongo e composta dai suoi colleghi Antonio Di Bonito, Salvatore Caiazzo, Lucio Terracciano, Pietro De Vito, Paolo Tozzi e Tito Fenocchio), ha elaborato ed approvato, il 24 luglio,  un documento in cui sono inseriti tutti gli impegni che la De Vizia  ha  assunto nei confronti del Comune, tra condizioni imposte dal capitolato d’appalto e migliorie proposte dalla stessa società.

Il consigliere Michele Luongo, presidente della commissione consiliare ambiente
Il consigliere Michele Luongo, presidente della commissione consiliare ambiente

E’ giusto, però, che anche i cittadini, che pagano la Tari per finanziare tutti i costi di questo servizio (http://www.pozzuoli21.it/nuova-tassa-sui-rifiuti-quanto-pagheremo-e-come-chiedere-lo-sconto-entro-il-31-luglio/), sappiano cosa bisogna pretendere dalla De Vizia.

E così, anche se molto lungo, sembra utile pubblicare integralmente questo elenco di servizi, di modo che anche i puteolani possano controllare il funzionamento dell’appalto.

E segnalare eventuali anomalie o chiedere chiarimenti.

Scrivendo una mail al dirigente responsabile del servizio, Mino Cossiga (carmine.cossiga@comune.pozzuoli.na.it) oppure anche  al sindaco Enzo Figliolia (sindaco@pec2.comune.pozzuoli.na.it) o all’assessore all’igiene urbana, Franco Cammino (ass.cammino@pec2.comune.pozzuoli.na.it)

Ecco dunque ciò che possiamo (e dobbiamo!) pretendere dalla De Vizia fino al 2020.

INDIFFERENZIATO

Raccolta domiciliare dalle famiglie e dalle attività commerciali per due volte a settimana sull’intero territorio comunale per tutto l’anno, con trasporto agli Stir.

***

ORGANICO PER LE FAMIGLIE

Raccolta domiciliare per tre volte alla settimana in orario mattutino sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato.

***

ORGANICO PER LE ATTIVITA’ COMMERCIALI

Raccolta domiciliare tutti i giorni in orario pomeridiano (con ripasso, se necessario) sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato, con ulteriore passaggio mattutino tutti i giorni per le attività del centro storico.

***

ORGANICO PER IL CIMITERO

Raccolta mattutina.

***

IMBALLAGGI DI PLASTICA E METALLICI PER LE FAMIGLIE

Raccolta domiciliare per due volte alla settimana in orario mattutino sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato.

***

IMBALLAGGI DI PLASTICA E METALLICI PER LE ATTIVITA’ COMMERCIALI

Raccolta domiciliare per tre volte alla settimana in orario pomeridiano (con ripasso, se necessario) sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato.

***

IMBALLAGGI DI PLASTICA PER IL CIMITERO

Raccolta mattutina.

***

CARTA PER LE FAMIGLIE

Raccolta domiciliare per una volta alla settimana in orario mattutino sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato.

***

CARTA PER LE ATTIVITA’ COMMERCIALI

Raccolta domiciliare per tre volte alla settimana in orario pomeridiano (con ripasso, se necessario) sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato.

***

CARTONE PER LE ATTIVITA’ COMMERCIALI

Raccolta domiciliare per cinque volte alla settimana in orario mattutino e sei volte alla settimana in orario pomeridiano (con ripasso, se necessario) sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato.

***

IMBALLAGGI DI CARTA PER IL CIMITERO

Raccolta mattutina.

***

SOLO VETRO PER LE FAMIGLIE

Raccolta domiciliare per una volta alla settimana in orario mattutino sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato.

***

SOLO VETRO PER LE ATTIVITA’ COMMERCIALI

Raccolta domiciliare per tre volte alla settimana in orario pomeridiano (con ripasso, se necessario) sull’intero territorio comunale per tutto l’anno con trasporto ad impianto autorizzato.

***

RIFIUTI INGOMBRANTI PER LE FAMIGLIE

Raccolta domiciliare e trasporto ad impianto autorizzato con prenotazione mediante numero verde.

***

RIFIUTI URBANI PERICOLOSI

Raccolta di farmaci scaduti e pile dai contenitori forniti dall’Amministrazione Comunale, per una volta alla settimana e comunque ogni qualvolta il contenitore dovesse risultare pieno.

***

ECOBOX PRESSO GLI UFFICI PUBBLICI

Cartucce nastro esausto per stampanti ad aghi; cartuccia esausta per stampanti laser, fotocopiatrici e fax; unità tamburo esausta per fotocopiatrici; cartucce già rigenerate; contenitori di toner.

***

PANNOLONI E PANNOLINI

Presso tutti coloro che ne faranno richiesta, per sei giorni alla settimana.

***

AREE PRESIDIATE COMUNALI

Raccolta, presso le aree comunali presidiate, delle frazioni differenziate dei rifiuti solidi urbani conferiti esclusivamente dalle famiglie e trasporto ad impianto autorizzato. Nelle Aree Presidiate Comunali non può essere depositato rifiuto indifferenziato.

***

RIFIUTI CIMITERIALI

Raccolta, presso il civico cimitero, dei rifiuti cimiteriali assimilati ai rifiuti solidi urbani e dei rifiuti provenienti dall’attività di esumazione ed estumulazione.

La raccolta dei rifiuti cimiteriali assimilati ai rifiuti solidi urbani viene effettuata congiuntamente alla raccolta differenziata presso le attività commerciali. Il civico cimitero viene munito di appositi contenitori per la raccolta della frazione organica (fiori, foglie, sfalci), della frazione residua (involucri portaceri), della plastica e dei metalli. Nei periodi in cui si ha maggiore produzione di rifiuti assimilati, è prevista l’intensificazione della raccolta.

La raccolta dei rifiuti provenienti dall’attività di esumazione ed estumulazione avviene mediante attrezzature monouso (cartone rigido). I rifiuti raccolti vengono depositati in appositi scarrabili posti nella parte retrostante del civico cimitero.

***

STABILIMENTI BALNEARI

Raccolta differenziata domiciliare stagionale proveniente da stabilimenti balneari (organica, imballaggi in plastica, vetrosi, cellulosici e metallici) secondo il calendario delle attività commerciali.

***

RIFIUTI ABBANDONATI AL SUOLO

La raccolta e trasporto presso impianti autorizzati di rifiuti di qualunque natura e provenienza abbandonati sul suolo, deve essere effettuata dalla ditta appaltatrice entro le 24 ore dalla segnalazione. Se necessario, la ditta appaltatrice provvederà ad effettuare indagine del contenuto su specifica richiesta dell’Amministrazione Comunale. Inoltre, ogni qualvolta si renda necessario, e comunque con cadenza mensile, mediante l’impiego di apposito personale, si provvederà alla pulizia dei pozzetti per la fornitura della corrente elettrica alle bancarelle delle attività mercatali. Nell’ambito della raccolta dei rifiuti abbandonati, saranno raccolti e trasportati ad idoneo impianto di trattamento anche pneumatici fuori uso abbandonati sul territorio.

***

MERCATO ORTOFRUTTICOLO

Raccolta dell’organico e della frazione residua tutti i giorni; raccolta delle cassette in legno, degli imballaggi in plastica, in legno e in cartone, con la stessa frequenza delle attività commerciali. Se concordato con l’Amministrazione Comunale, è possibile posizionare appositi contenitori.

***

MERCATO ITTICO

Raccolta solo degli imballaggi non recuperabili, come quelli contenenti pesce.

***
MERCATI RIONALI SETTIMANALI

Alla fine delle operazioni marcatali dovrà essere effettuata una accurata pulizia ed un successivo lavaggio e disinfezione delle aree interessate e dei contenitori utilizzati per la raccolta dei rifiuti. Le superfici riservate agli ambulanti del pesce, dovranno essere disinfettate con l’impiego di un idoneo battericida. Con cadenza mensile, e comunque ogni qualvolta si renderà necessario, dovrà inoltre essere effettuata la pulizia dai rifiuti eventualmente depositatisi, nei pozzetti per la fornitura della corrente elettrica delle bancarelle.

***

CENTRO STORICO: PULIZIE STRAORDINARIE DI FINE ANNO

Raccolta differenziata suppletiva durante il periodo natalizio, (per tre settimane di ogni anno) con un operatore e un autista.

***

MANIFESTAZIONI

Raccolta differenziata suppletiva dei rifiuti dalle strade, dalle piazze o dalle vie interessate da manifestazioni inserite nei programmi dell’Amministrazione Comunale. Nell’espletamento del servizio,  la ditta dovrà avere cura: del posizionamento dei portarifiuti; della vuotatura dei contenitori;  dell’idonea pulizia dell’area interessata; del lavaggio delle aree, qualora se ne verifichi la necessità; in presenza di punti di ristorazione, la ditta appaltatrice dovrà posizionare i cassonetti di proprietà del Comune per la raccolta differenziata curandone la vuotatura, il lavaggio e la disinfezione. Si prevedono 60 interventi con due autisti, un costipatore e un operatore.

***

RIFIUTI NON CONFORMI

In presenza di contenitori con rifiuti non conformi alla tipologia da raccogliere, la ditta appaltatrice non raccoglierà i rifiuti provvedendo alla segnalazione immediata all’Amministrazione Comunale e all’utenza interessata. Dall’applicazione dell’avviso, il contenitore sarà considerato rifiuto indifferenziato e la ditta provvederà a ritirarlo come tale nel successivo turno di raccolta della frazione indifferenziata.

***

SPAZZAMENTO STRADALE MECCANIZZATO

Una spazzatrice meccanica con autista per 60 interventi all’anno per 360 ore annue.

***

LAVAGGIO E DISINFEZIONE DEI CONTENITORI STRADALI

Lavaggio, disinfezione e manutenzione dei contenitori stradali e dei carrellati utilizzati per l’esecuzione del servizio, compreso lo smaltimento delle acque reflue provenienti dal lavaggio dei carrellati.

Per i contenitori della frazione organica, sono previsti:  1 lavaggio mensile e 2 lavaggi mensili per i 4 mesi estivi.

Per i contenitori del vetro, è previsto 1 lavaggio mensile.

L’attività di lavaggio viene effettuata con apposita lava cassonetti con 2 squadre (autista + operatore) al mattino e con un solo operatore il pomeriggio. La frequenza è di sei giorni alla settimana.

***

ECOSPORTELLO E CONSEGNA DEL MATERIALE PER LA DIFFERENZIATA

Sarà predisposto idoneo eco sportello per la consegna annuale del materiale di consumo e per informazione alle utenze domestiche in merito all’espletamento del servizio. Sarà inoltre predisposta una squadra che, con apposito mezzo furgonato, si occupa della distribuzione del materiale di consumo e dei carrellati porta a porta. Sarà predisposta apposita modulistica ed apposito file di magazzino per archiviare le informazioni sui quantitativi di materiale distribuito e sulle diverse utenze a cui è stato consegnato.

***

CONTROLLO DI QUALITA’ E SPERIMENTAZIONE

La ditta dovrà fornire mensilmente, su supporto informatico, i dati relativi ai quantitativi dei rifiuti giornalmente conferiti presso gli impianti di smaltimento.

***

DISTRIBUZIONE PERIODICA DEL MATERIALE DI CONSUMO

Servizio di distribuzione periodica del materiale di consumo (sacchi in PE, biopattumiere) alle utenze domestiche e posizionamento, dove necessario, di nuove attrezzature e/o sostituzione di quelle non idonee fornite dall’Amministrazione Comunale.

***

TRASPORTO RIFIUTI PRESSO IMPIANTI UBICATI OLTRE 50 CHILOMETRI

Senza oneri per l’Ente.

***

CONTRIBUTI CONAI

Completo introito a carico del Comune.

***

SOSTA DEGLI AUTOMEZZI DESTINATI ALLA RACCOLTA DEI RIFIUTI

È fatto divieto alla ditta appaltatrice far sostare il luogo di pubblico transito e con continuità l’automezzo adibito alla raccolta/carico/trasporto/ dei rifiuti, salvo le posizioni predeterminate e diverse disposizioni concordate di volta in volta con l’Amministrazione Comunale. La ditta dovrà programmare, a seguito affidamento, gli interventi di pulizia manuale e meccanizzata sottoponendo la programmazione per l’ approvazione all’Ente comunale.

***

ANALISI MERCEOLOGICA DEI RIFIUTI DGR 384/2012

Analisi merceologiche e chimico-fisiche sui rifiuti e a carico del Comune.

***

COMPOSTAGGIO DOMESTICO

E’ prevista la consegna di compostiere alle utenze interessate per un massimo di 500. Alle utenze saranno consegnate guide tecniche informative e le stesse potranno partecipare a  3 giornate di approfondimento sul compostaggio domestico. I cittadini, inoltre, potranno collegarsi al portale web dove sarà creata un’apposita sezione dedicata esclusivamente al compostaggio domestico.

***

CAMPAGNA DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE

Primo anno: interventi preliminari con l’obiettivo di avviare un percorso di conoscenza circa i nuovi servizi, creando occasioni di incontro, formazione e scambio, rendendo in tal modo i vari destinatari partecipi e consapevoli dei cambiamenti, con amministratori e tecnici comunali, polizia municipale, personale addetto alla distribuzione e alla raccolta. Saranno predisposti incontri di formazione del personale coinvolto nel progetto, sia dell’Amministrazione Comunale che dell’azienda di gestione dei servizi.
Saranno coinvolte le associazioni operanti di volontariato, ambientaliste e culturali, operanti sul territorio. Ci saranno incontri con dirigenti e docenti scolastici delle scuole presenti sul territorio. Ci saranno incontri pubblici con cittadini, utenze condominiali, commerciali e produttive. Strumenti per la campagna di informazione e sensibilizzazione:  500 locandine colorate formato A3,   news sul sito web dedicato, pubblicità su Facebook.

Nelle parrocchie: incontri con parroci, fedeli, gruppi e associazioni parrocchiali per il progetto “ricicla in parrocchia” (creazione rete di parrocchie amiche della raccolta differenziata) e creazione di un network  tra le diverse parrocchie attraverso il “patto per il riciclo” (con incontro di presentazione con parroci e gruppi parrocchiali e sottoscrizione del “patto per il riciclo”).
strumenti. Kit del riciclo per parrocchie con manifesto, brochure, gadgets, stickers. Materiale didattico sul tema della differenziata a disposizione dei responsabili dei gruppi parrocchiali.

Infopoint mobile attivato in caso di incontri pubblici (durata: circa 2 ore). Gli infopoint saranno presidiati da operatori per lo svolgimento delle seguenti attività: distribuzione di materiale informativo (brochure informative, gadget eccetera), informazioni ed indicazioni sui servizi e sulla raccolta differenziata in generale, accoglienza, segnalazioni e suggerimenti.

Consegna kit e informazione porta a porta (incontro con cittadini, con utenze condominiale, commerciali e produttive).

Educazione ambientale nelle scuole (nelle scuole primarie e secondarie, incontri con un educatore esperto e consegna di gadget agli studenti).

Materiali informativi cartacei per famiglie, amministratori di condominio, associazioni, attività produttive e commerciali.

Ideazione immagine coordinata di una campagna di progettazione e contenuti, con i seguenti strumenti: 28.000 brochure, 28.000 adesivi (5.000 per mancato recapito), 1.000 locandine.

***

MONITORAGGIO E CONTROLLO DEI SERVIZI AGGIUNTIVI

Tutti gli automezzi saranno dotati di un sistema di controllo satellitare.

***

MEZZI, ATTREZZATURE E PERSONALE DELL’AZIENDA A DISPOSIZIONE DEL COMUNE

2 vasche da 2 metri cubi; 15 vasche-costipatori da 5-7 metri cubi;  11 mini compattatori da 10 metri cubi;  2 compattatori da 15-18 metri cubi;  2 pianali;  1 lift con ragno; 1 furgonato; 1 lavacarrellati; 1 spazzatrice; 4 press container; 500 composter; 1 pesa a ponte; 1 cassone scarrabile; 48 operatori; 51 autisti; 13 autisti per il trasporto; 3 autisti per altri servizi; 2 impiegati di quinto livello; 2 impiegati di sesto livello; 1 impiegato di ottavo livello; 2 numeri verdi.

***

Insomma, da ora in poi, oltre ai nostri doveri da buoni cittadini nel separare correttamente i rifiuti, conosciamo anche i nostri diritti.

Facciamoli valere, ma soprattutto comportiamoci in modo da poter pretendere il massimo dalla De Vizia e dal Comune.

Perché il buon esempio dobbiamo darlo noi per primi.

Il documento prodotto dalla Commissione Consiliare Ambiente del Comune di Pozzuoli
Il documento prodotto dalla Commissione Consiliare Ambiente del Comune di Pozzuoli

 

34