martedì, Aprile 16, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

“Rione Terra, un altro monopolio per il percorso archeologico”

Ricevo e pubblico*

Il Percorso Archeologico del Rione Terra cambia gestore: ad aggiudicarsi la gara è il colosso CoopCulture con sede a Venezia Mestre.

Dopo anni di affidamenti diretti, bandi lampo, di proposte singole, questa volta la procedura ha visto la partecipazione di più di un operatore. Ma che si tratti del precedente gestore o del nuovo, che di proroghe pure ne sa qualcosa (25 anni al Colosseo di Roma!), non cambia nulla.

La modalità di gestione del Percorso Archeologico fa di questo una rendita per chi lo gestisce.

Il Comune, per l’affidamento di un anno (CLICCA QUI PER LEGGERE LA DETERMINA DI AFFIDAMENTO), pagherà ancora oltre 230mila euro al gestore a prescindere dai risultati in termini di numeri di visitatori e presenze con la garanzia di una condizione di monopolio sulle visite guidate.

Per noi l’alternativa da perseguire sono bandi che mirino a cooperative di giovani che abbiano connessioni e reti territoriali nei Campi Flegrei, che creino l’opportunità e non una gallina dalle uova d’oro.

*comunicato stampa del movimento politico “Pozzuoli Ora!”

 

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI