Il campetto di via Napoli appena ritinteggiato (foto tratta dal profilo Facebook di Antonio Carnevale)

E’ stato finalmente completato il lavoro, iniziato una  settimana fa, per ridare vita allo storico playground cestistico del lungomare.

Gli operai del Comune hanno appena finito di tinteggiare il campo con i colori della città (giallo e blu) ed ora è tutto pronto per la grande festa di domenica 19 marzo, quando, a partire dalle 10.30 sarà ufficialmente suggellata la donazione di due canestri antivandalo da parte delle associazioni “Charlatans” e “DareFuturo”, così come Pozzuoli21 ha già annunciato in anteprima esclusiva venerdì scorso.

Il campetto di via Napoli appena ritinteggiato (foto tratta dal profilo Facebook di Antonio Carnevale)

Testimonial dell’iniziativa Stefano Sbarra, (indimenticato play del Napoli Basket e della Nazionale.

Saranno presenti il sindaco Enzo Figliolia,  i rappresentanti dei sodalizi che hanno effettuato la donazione e quattro campioni della pallacanestro campana negli anni ’80 e ’90, come Massimo Sbaragli (che gioca ancora, nei “Charlatans”), Giovanni Dalla Libera, Massimo Antonelli e Sergio Donadoni. Invitati anche la Virtus Pozzuoli (capitanata da coach Mauro Serpico) e  Ciro Ruggiero, presidente del Cuore Napoli Basket, club fresco vincitore della Coppa Italia di serie B.

Commenti