Purtroppo, ci risiamo: nelle strade del centro storico puteolano interessate dai lavori del PIU Europa, continuano a saltare i sampietrini.

Queste foto sono state scattate ieri (ma la situazione è ancora invariata) alla confluenza tra il corso Garibaldi e il corso della Repubblica, di fronte alla cassa armonica, a due passi da piazza della Repubblica.

Due i cubetti che si sono staccati dalla pavimentazione stradale, in corrispondenza di un pozzetto, durante il transito di un veicolo e che, per fortuna, pur schizzando come proiettili, non hanno provocato danni, ma giacciono nei paraggi e rappresentano comunque un pericolo o, comunque, un’arma impropria.

Altri “cazzimbocchi” (per usare un termine popolare), a vista d’occhio, potrebbero seguire presto la stessa sorte.

Prima che tutto ciò accada, bisogna intervenire.

E chiedere a chi li ha installati (e a chi ha collaudato i lavori) se è normale che, a venti mesi dal termine delle costose opere di riqualificazione della strada, si debba già mettere una toppa per la seconda volta

Commenti