HomeDall'Italia e dal MondoSangiuliano:Parco Pompei unicum mondiale,...
spot_imgspot_img
spot_img

Sangiuliano:Parco Pompei unicum mondiale, migliorare esperienza

Qui tocchiamo con mano valore storico nostra cultura

Pompei , 10 gen. (askanews) – “Pompei rappresenta un unicum mondiale ed è un luogo dove tocchiamo con mano il valore della nostra cultura che è certamente storico, filosofico e antropologico”. A dirlo è il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, a margine della riapertura della Casa dei Vettii, dopo 20 anni, all’Interno del parco Archeologico di Pompei. Per il ministro il Sito ha anche un “potenziale valore economico della nostra cultura, più volte ho affermato che l’Italia è una super potenza culturale perché la storia ci ha regalato un unicum: il mondo Greco, Romano, Etruschi, Fenici Longobardi, Goti, gli Arabi in Sicilia e poi le dominazioni degli spagnoli, le contaminazioni con i francesi. Quindi questo è l’unicum della cultura italiana e delle sue testimonianze”. “Pompei è il luogo dove più percepiamo quasi da un punto di vista epidermico il valore di questa cultura, un luogo universalmente noto che il mondo ci invidia. – continua- Noi abbiamo il dovere di conservare, tutelare, preservare ma anche migliorare i servizi”. “Al netto della pandemia che ha bloccato un po’ il mondo, tutti gli analisti mi dicono che nei prossimi anni i flussi turistici sono destinati a crescere perché la globalizzazione fa si che aumentino le persone che vogliono viaggiare, conoscere e interrogarsi e conoscere la storia dei popoli, allora noi dobbiamo predisporci a tutto ciò elevando la qualità della nostra offerta, noi qui a Pompei dobbiamo migliorare l’esperienza che offriamo e dobbiamo farla diventare anche un valore economico autosufficiente in grado di produrre ricchezza e Pil per la nazione” conclude Sangiuliano.

continua a leggere sul sito di riferimento

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati