Questa mattina, dopo aver ritirato all’aeroporto di Capodichino l’ultimo carico delle 46mila mascherine ad alta protezione acquistate con la somma di 150mila euro ricavata dal taglio degli stipendi di noi sette consiglieri regionali, le abbiamo immediatamente consegnate dove ce n’era più bisogno”.

Lo annunciano i consiglieri regionali della Campania del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, Maria Muscarà e Tommaso Malerba, che questa mattina hanno preso parte alla consegna delle mascherine presso l’ospedale Santa Maria delle Grazie a Pozzuoli.

“Dopo aver recepito il grido d’allarme degli operatori del 118 dell’Asl Napoli 2 Nord, che ieri sono stati impossibilitati a effettuare servizi di emergenza per mancanza di dispositivi di protezione, ci siamo recati presso la centrale operativa dove abbiamo consegnato circa 8mila mascherine ad alta protezione”, spiegano in una nota.

“Nei prossimi giorni – ricordano i consiglieri regionali – assieme agli altri componenti del nostro Gruppo regionale, consegneremo le restanti mascherine alle centrali operative del 118 di tutte le altre Asl regionali. Siamo orgogliosi che grazie al nostro gesto si potrà garantire continuità nel servizio di assistenza e tutela per i sanitari che si battono per salvare le nostre vite. Non osiamo immaginare cosa sarebbe possibile realizzare se, come abbiamo fatto noi, anche tutti gli altri politici rinunciassero a una parte dei loro stipendi per finanziare iniziative a favore dei nostri cittadini, soprattutto in questa grave fase di emergenza sanitaria”.

(fonte: askanews)