Via Vecchia Luciano è un’alternativa cruciale al traffico tra il comprensorio Olivetti ed Arco Felice, grazie alla sua capacità di bypassare gli ingorghi quasi quotidiani (soprattutto in periodo scolastico) che rendono difficile raggiungere il rione Gescal e quello di Toiano.

Una strada che però non viene curata in proporzione alla sua importanza.

Non solo per il manto d’asfalto ridotto a una gruviera grazie a numerosi interventi di riparazione idrica che ne hanno fatto un percorso a “rattoppi”, ma anche per la quasi inesistente manutenzione del verde.

La prova arriva da questa immagine, in cui è visibile solo il segnale di obbligo di direzione a sinistra.

Ma, guardando meglio da vicino, non possiamo non notare che la vegetazione ha coperto quasi completamente (e comunque al punto da renderlo inutilizzabile) uno specchio parabolico, fondamentale per evitare incidenti tra residenti in uscita dalle traverse e automobilisti provenienti da destra.

E’ mai possibile che, peraltro a non molta distanza da una scuola elementare, si debba mettere a repentaglio l’incolumità di tanta gente per una stupida negligenza?

Si aspetta un grave incidente per prendere provvedimenti?

O che quelle piante brucino in uno dei frequenti e altrettanto pericolosi incendi che devastano le pendici del Monte Gauro arrivando a sfiorare anche le case?

Staremo a vedere.

Commenti