HomenewsSoldi buttati al Comune,...

Soldi buttati al Comune, Figliolia chiede a tre dirigenti di “apparare” i guai…

spot_imgspot_img

Trenta giorni di tempo a tre dirigenti comunali per relazionare sui guai venuti a galla e per eliminare tutte le irregolarità, ma anche la possibilità di nominare un esperto per assicurare che gli uffici funzionino secondo quanto stabilito dalla legge.

E’ il sunto della delibera numero 185 con cui la Giunta Figliolia, giovedì scorso ha risposto ai risultati dell’ispezione compiuta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze   dal 14 novembre al 16 dicembre dello scorso anno, su tutti i conti del Municipio dal 2010 al 2014.

Ampi stralci della relazione li abbiamo pubblicati in esclusiva una settimana fa (CLICCA QUI PER LEGGERLI).

Ora però l’Amministrazione, dopo aver preso atto della situazione, è chiamata a prendere provvedimenti, anche perché la relazione ministeriale è stata inviata alla Procura Regionale della Corte dei Conti, che potrebbe stabilire condanne al risarcimento dei vari danni erariali riscontrati dagli ispettori.

Nella delibera si fa il punto della situazione e si riassumono i 22 capitoli dolenti su cui intervenire: l’assetto organizzativo, il piano anticorruzione, la trasparenza, lo scorrimento delle graduatorie delle progressioni verticali di carriera, la mobilità e i concorsi, le assunzioni a tempo indeterminato, le collaborazioni e le consulenze, le incompatibilità ed il cumulo di impieghi, la contrattazione decentrata, la costituzione e l’utilizzo del salario accessorio, la produttività e il miglioramento dei servizi, le progressioni economiche orizzontali, le posizioni organizzative, i compensi e le indennità, i compensi per specifiche responsabilità, la costituzione del fondo e l’utilizzo del trattamento accessorio per i dirigenti, la retribuzione di posizione e di risultato dei dirigenti,  la retribuzione di posizione e di risultato del segretario generale.

A sbrogliare la matassa (anche per la contestazione avanzata direttamente al sindaco Figliolia sull’assunzione di Gino Salzano come dirigente a tempo determinato) dovranno essere il segretario generale Matteo Sperandeo ed i dirigenti Anna Sannino (al Personale) e Daniela Caianiello (alla Ragioneria).

IL TESTO INTEGRALE DELLA DELIBERA DI GIUNTA INDIRIZZATA AI DIRIGENTI

E la politica? Finora tace. Ma ancora per poco, si spera.

Domani mattina (ore 11 al rione Terra)  c’è il Consiglio Comunale e immaginiamo che questo argomento così delicato non passerà inosservato…

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati