Ricevo e pubblico*

Gentilissimo Danilo Pontillo, volevo portare alla Vostra cortese attenzione le modalità di svolgimento dei lavori in corso presso via Pirandello, località Monterusciello, nell’area ceduta (venduta??!!) dal Comune di Pozzuoli ad una ditta ancora non ben identificata.

Da qualche mese ormai sono state eliminate tutte le piante ed il terreno è stato totalmente smosso.

Il cantiere di via Pirandello
Il cantiere di via Pirandello

L’assurdità della situazione sta nel fatto che tutta la terra, rossa argillosa, è stata ammassata a mo’ di montagna, ed ormai da qualche giorno, il vento produce vere e proprie folate di polvere.

Le strade della zona, le auto, i balconi dei palazzi sono diventati di colore marrone.

La polvere si sente sulla pelle e sugli indumenti.

Abito al lotto due, nei pressi dell’Istituto alberghiero, quindi piuttosto distante dal cantiere, eppure vedo spesso folate di vento e terra, ed ascolto il disagio unanime dei condomini per lo stato delle autovetture.

In poche parole siamo invasi dalla polvere!!

Allora mi chiedo: perché noi abitanti di Monterusciello dobbiamo essere sempre considerati di serie b?

Trattati senza alcun rispetto dei nostri diritti!!!!

Non siamo forse, al pari di quelli del centro storico, cittadini di Pozzuoli? Eppure paghiamo le tasse senza sconti che potrebbero essere giustificati dal diverso trattamento che la zona riceve rispetto a quelle più note alla cronaca e dal paesaggio mozzafiato.

Vegetazione in...libertà nel quartiere
Vegetazione in…libertà nel quartiere

Noi non abbiamo il servizio di pulizia delle strade e dei giardini.

Ho fatto presente nella pagina Facebook del Sindaco (post della visita al mercatino del mercoledì) che lo stato del lotto 2 è pietoso.

In 13 anni ho visto i giardinieri pochissime volte e solo sulla strada esterna, ovvero quella su cui è ubicato l’Istituto succitato, unicamente per lo sfoltimento delle piante che talvolta occupano l’intero marciapiede.

All’interno del parco MAI. Non approfondisco il discorso sulla presenza, o meglio assenza degli spazzini, compensata da quella in continuo aumento di piccioni (per la presenza della spazzatura) e tra un po’ delle blatte, ovvero sulle modalità di raccolta dei rifiuti.

Un'auto ferma ricoperta dal fogliame....
Un’auto ferma ricoperta dal fogliame….

Il tutto incorniciato dagli effetti di chi porta a spasso i propri cani senza la paletta; in tal caso potremmo chiedere l’intervento della polizia municipale per applicare le dovute sanzioni, ma questi ultimi si intravedono solo il mercoledì al mercatino.

Un bidone della differenziata "sommerso" dai cespugli
Un bidone della differenziata “sommerso” dai cespugli

Vi allego foto, sullo stato dei bidoni per la differenziata destinati al parco dove vivo.

La ringrazio per la cortese attenzione e perché date voce alle ragioni di una cittadina di Monterusciello.

*Lettera firmata