HomeCronacaSos da Monterusciello: “Gli...

Sos da Monterusciello: “Gli zingari volevano rapire una bimba di 11 anni”

spot_imgspot_img

Nel tardo pomeriggio di ieri siamo stati contattati da una signora residente a Monterusciello, che ci ha raccontato un episodio davvero agghiacciante, avvenuto, a suo dire, intorno alle 16 all’esterno di una panetteria dei 600 alloggi.

“Un’auto con degli zingari a bordo si è fermata, si è aperta la portiera e hanno tentato di far salire una bimba di 11 anni, che abita a poca distanza – ci scrive la donna – Per fortuna la ragazzina è riuscita a scappare verso casa urlando e quella macchina si è allontanata immediatamente.  E’ da un po’ di tempo che nella zona girano questi nomadi con auto e furgoni, noi ed i nostri figli viviamo nel terrore. Vi prego di segnalare questa cosa”.

La persona che ci ha scritto sostiene di non essere la sola testimone oculare dell’accaduto.

Ci auguriamo ovviamente che il (presunto) tentativo di rapimento sia stato denunciato alle forze dell’ordine, di modo che gli inquirenti possano risalire ai suoi autori e potenziare i pattugliamenti nella zona sventando  eventuali desideri di “giustizia fai-da-te” .

Impulsi che, come ben sappiamo, in determinate situazioni ed in particolari contesti ambientali, rischiano di diventare la “regola” innescando pericolose reazioni a catena.

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati