“Alcuni cittadini ci hanno segnalato di aver ricevuto telefonate da sedicenti impiegati dei Servizi Sociali del Comune di Pozzuoli che chiedevano se avessero ricevuto guanti e mascherine perché in caso negativo li avrebbero raggiunti a casa per consegnarglieli. I Servizi Sociali del Comune non stanno facendo nella maniera più assoluta questo tipo di telefonate o consegne. Invito pertanto i cittadini a fare molta attenzione perché si tratta evidentemente di malfattori che agiscono con l’intento di entrare in casa e mettere a segno azioni illecite o truffaldine“.
Lo dichiara il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia dopo diverse segnalazioni giunte in queste ore negli uffici comunali.