Ricevo e pubblico*

Abito sulle Palazzine, proprio in uno dei palazzi che affaccia sulla piazza.

È mezzanotte e 45 e qua sotto, oltre a decine di auto parcheggiate malissimo (ieri una di loro ha bloccato la mia auto, regolarmente parcheggiata sulle strisce blu, per più di quattro ore, indisturbata), ci sono un centinaio di ragazzi per strada e musica a tutto volume provenire dalle loro auto, che sono ferme in mezzo alla strada e fungono da improvvisate console da discoteca.

Si sentono continuamente rumori di bottiglie di birra frantumate a terra e urla e schiamazzi.

Questa storia va avanti indisturbata fino alle 2, le 3 del mattino.

E se uno, come me, si deve svegliare alle 6 del mattino per andare a lavoro… cxxxi suoi.

Mi domando: ma i vigili che al mattino si aggirano per la piazza, facendo finta di non vedere i parcheggiatori abusivi e mettendo multe come dei forsennati, in questi momenti, oramai quotidiani, dove sono?

È normale che, in un paese civile, sia permesso a queste persone di vivere in piena anarchia?

Voi cosa ne pensate?

P.S.  I vigili mi hanno risposto che “erano impegnati a Pozzuoli bassa a chiudere i parcheggi”, (qualunque cosa questo possa mai voler dire) e che non avevano volanti disponibili. Ho scritto anche al signor Sindaco, senza avere nessun riscontro.

*Lettera firmata

Commenti