La strada "salvavita" vista dal varco di via Savino Vitagliano

Era il 24 ottobre scorso quando, dalla sua pagina Facebook, il sindaco Figliolia annunciò trionfalmente la riapertura “a breve” della strada di collegamento tra via Savino Vitagliano e via Babbo Francesco.

Una bretella chiusa a causa degli eterni lavori di raddoppio dei binari della Cumana e indispensabile per consentire il transito dei mezzi di soccorso a beneficio dei 2.000 residenti dietro le “quinte” del lungomare.

Il post pubblicato dal sindaco Figliolia il 24 ottobre scorso
Il post pubblicato dal sindaco Figliolia il 24 ottobre scorso

Ebbene, sollecitati da alcuni residenti siamo andati poco fa a controllare come stanno le cose ad 85 giorni dal grande annuncio.

E, per ciò che abbiamo potuto constatare e documentare nel campo visivo a nostra disposizione, il cantiere è chiuso e nel non breve lasso di tempo intercorso dal 24 ottobre (togliendo il periodo di ferie natalizie, sono pur sempre dieci settimane di lavoro, dunque 50 giorni effettivi se vogliamo eliminare i sabati e le domeniche) l’unica cosa che è stata fatta è l’eliminazione di buona parte della vegetazione che ostruiva il percorso.

Via Savino Vitagliano: la strada che, scendendo dal parcheggio multipiano di via San Francesco ai Gerolomini, conduce al varco che sbuca in via Babbo Francesco e prosegue per via Domenico Fatale e via Vincenzo Barletta
Via Savino Vitagliano: la strada che, scendendo dal parcheggio multipiano di via San Francesco ai Gerolomini, conduce al varco che sbuca in via Babbo Francesco e prosegue per via Domenico Fatale e via Vincenzo Barletta

Se questo è il ritmo operativo, quanto ci vorrà ancora per riaprire davvero questa strada?

Siamo sicuri che, anche per il sindaco Figliolia, l’avverbio “a breve” indichi un lasso temporale incompatibile con un andazzo del genere.

E allora a lui chiediamo di ricontattare l’Eav e la commissione regionale trasporti per avere una data certa di “taglio del nastro”.

Il varco di uscita della strada "salvavita"  in via Babbo Francesco
Il varco di uscita della strada “salvavita” in via Babbo Francesco

Non fosse altro che per evitare ulteriori figuracce in campagna elettorale, visto che già gliene capitò una facendo lo stesso annuncio il 4 maggio 2015, a ridosso del voto per le Regionali…