Oggi quasi tutte le famiglie italiane hanno scelto di optare per una delle tante piattaforme di streaming: dagli amanti dello sport, fino ad arrivare ai bingewatchers appassionati di serie tv, in pochi riescono a resistere al fascino dei contenuti televisivi “2.0”.

Nell’ultima stagione, poi, questi contenuti trasmessi via Internet hanno rivoluzionato anche il già citato settore dello sport, con l’avvento della piattaforma DAZN.

Cosa che ha di fatto “costretto” migliaia di appassionati a seguire la propria squadra del cuore attraverso i video trasmessi dalle maglie della rete.

Vediamo dunque i dati della stagione sportiva 2019 in streaming, e i successi delle serie Tv cult di quest’anno.

DAZN: i dati sulla stagione sportiva 2019

Chi è abbonato a DAZN lo sa bene, per via delle innumerevoli mail che arrivano ogni giorno, e che elencano una miriade di eventi sportivi in onda sulla piattaforma. Dunque viene anche la curiosità di capire quali sono stati gli eventi più seguiti in assoluto, affidandosi però ai dati ufficiali.

Intanto si parla di oltre 81 milioni di ore di streaming fruite su DAZN, di cui il 91% ovviamente dedicato alla visione degli eventi in diretta. Il calcio spicca in cima alle classifiche di gradimento degli utenti italiani, ed era facile immaginarlo: seguono poi altri sport come il football, il rugby, il volley e l’MMA.

Per quanto concerne gli accessi, fra le località italiane più appassionate spiccano Brescia, Palermo e Bari, ovviamente precedute dalle grandi metropoli (come Roma, Milano, Torino e Napoli). Se invece si parla degli eventi più seguiti, il primo posto della classifica spetta a Juventus-Inter del 27 aprile, mentre la medaglia d’argento va a Juventus-Roma del 22 dicembre.

La rivoluzione delle serie Tv in streaming

Internet sembra aver rivoluzionato completamente le abitudini e i modi di fruire di tutti questi contenuti. Per vedere questi contenuti on demand, dunque, sempre più italiani utilizzano la rete internet sfruttando anche i nuovi servizi presenti oggi sul mercato, come ad esempio le offerte wifi di Linkem che permette di navigare in rete senza linea fissa e con una velocità perfettamente adeguata allo streaming video.

Detto questo, tocca scoprire quali serie Tv hanno “sbancato il botteghino” quest’anno: si parla di due must come Stranger Things (Netflix) e Chernobyl (Sky). Nel primo caso almeno 40 milioni di profili hanno scelto di guardare in parte la serie, mentre nel secondo caso si è arrivati ad una media di 600 mila spettatori (ultimo episodio), fino a oltre un milione nell’arco della prima settimana. Si chiude ricordando il prossimo lancio di due piattaforme streaming come Disney+ e Apple+: due servizi che sicuramente spingeranno al massimo la concorrenza.

Concludendo, oggi è impossibile fare a meno dello streaming: che si parli di sport, o di serie televisive, poco importa.

Commenti