Ricevo e pubblico*

Sono un pensionato di Pozzuoli, che, recandosi all’ospedale “Santa Maria delle Grazie” in località La Schiana, è rimasto sconcertato dal fatto che il parcheggio dell’ospedale di proprietà della Asl Napoli 2, sarà a pagamento grazie alle strisce blu.

Questo significa che chiunque dovrà recarsi in ospedale per una visita medica, una prenotazione o per assistere un parente, non potrà in anticipo conoscere il tempo di permanenza, dati i tempi di attesa che notoriamente bisogna fare per espletare una di queste cose.

Quanto costerà il parcheggio agli utenti?

In un servizio di pubblica assistenza come un ospedale, questo sarà un vincolo antidemocratico soprattutto per le persone più disagiate: chi andrà una notte intera e non può farsi accompagnare dovrà pagare almeno 10 euro.

E’ normale tutto ciò?

Questa gabella è un condizionamento per il diritto alla salute sancita dalle nostre leggi.

La situazione paradossale dovrebbe interessare tutti, organi d’informazione compresi, i quali non hanno dato alcuna rilevanza ad una cosa a mio avviso di enorme gravità.

Anche il Comune di Pozzuoli, se pur non direttamente interessato nella gestione del suolo, dovrebbe prendere in modo deciso le istanze dei cittadini.

In ospedale non si va per fare shopping o per prendere un caffè: di questo passo aspetto le strisce blu anche al cimitero…

*Pasquale D’Isanto