Ricevo e pubblico*

Egregio direttore Pontillo, ormai le strisce blu a Pozzuoli sono diventate un vero incubo per tutti, sono decine gli escamotage ideate per cercare di evitare questa gabella che spesso assume il sapore della persecuzione.

Fatta questa brevissima premessa, mi consenta di segnalare ciò che accade quotidianamente in via Carlo Rosini dove esistono due posti riservati alla protezione civile perennemente occupati da autovetture private.

Anche perché, come si evince dalla foto, i mezzi d’istituto della protezione civile sono sempre parcheggiati all’interno del cortile dell’Immacolata.

Considerato in quei posti possono sostare solo i mezzi in dotazione alla Protezione Civile, mi chiedo: i vigili non hanno mai fatto la mia stessa considerazione, senza pensare alla possibilità dell’ennesima scappatoia per evitare le strisce blu ?

*Lettera firmata