Come promesso dall’Amministrazione a fine giugno, nascono altre cinque Case dell’Acqua sul territorio di Pozzuoli dopo le quattro già operative in via Cicerone al rione Toiano (dal 20 dicembre 2015), a Monterusciello (dal 29 febbraio 2016 in via Modigliani e dal 28 dicembre 2016 in via Italo Svevo) e a Licola (in piazza San Massimo dal 30 ottobre 2017).

A gestire i nuovi impianti non sarà l’Acquatec ma un’altra società (la Aqua Cristallina) e quello che immortaliamo oggi è stato appena installato all’inizio del lungomare Sandro Pertini, di fronte ai parcheggi che si trovano nei pressi dell’edicola subito dopo via Matteotti.

Lo stesso distributore, più piccolo di quelli in dotazione all’Acquatec, è previsto per la zona delle Palazzine, nella villetta comunale di via Italo Balbo, a Licola Mare e ad Agnano Pisciarelli e prevede sempre un costo di cinque centesimi al litro, sia che si tratti di acqua naturale che gassata, (da imbottigliare esclusivamente in vetro) con la possibilità di usufruire anche di tessere prepagate dal valore di cinque euro, da acquistare in negozi convenzionati.

L’auspicio, ovviamente, è che la collettività sappia avere cura di queste attrezzature e che ci sia una manutenzione scrupolosa per evitare qualsiasi rischio di contaminazione batterica.

Commenti