Telecamere a Pozzuoli “buone” solo per le multe?

2938

E’ davvero aumentato il livello di sicurezza a Pozzuoli con l’installazione della videosorveglianza? Il dubbio attanaglia moltissimi cittadini, soprattutto i titolari delle attività commerciali e di ristorazione, bersagliati da continui furti notturni.

Un’escalation criminale che non sembra conoscere soste, come testimoniano i numerosissimi resoconti giornalistici in tal senso.

Sembra quasi che i malintenzionati abbiano raccolto la “sfida” delle istituzioni e vogliano prendersi beffe del “Grande Fratello” disseminato nel cuore della città con 104 telecamere.

La popolazione però ha bisogno di risposte concrete ai propri dubbi.

Anche perché, finora, l’unico risultato concreto raggiunto dagli occhi elettronici sembra aver riguardato la tasca dei cittadini, con le oltre 100 multe quotidiane garantite mediamente dai varchi a presidio della Ztl del corso Umberto (oltre ovviamente al costo di tutto l’impianto: 800mila euro).

Questa è la sola certezza che abbiamo: il perfetto funzionamento delle telecamere a discapito degli automobilisti distratti o indisciplinati.

Per il resto, interroghiamo l’Amministrazione Comunale, i vigili urbani e le forze dell’ordine.

Visto che, all’atto della presentazione di questo sistema di vigilanza passiva, nel maggio scorso, Sindaco, Comandante della Polizia Municipale e responsabili dell’azienda fornitrice del servizio ci hanno promesso che, da quel momento in poi, la città sarebbe stata più sicura, alla luce di quanto sta accadendo da mesi con furti e raid di tutti i generi, possiamo sapere se questo progetto sta funzionando come ci si aspettava?

Il Comune è in grado di dirci, grazie alle immagini della videosorveglianza, quali e quanti risultati concreti sono stati raggiunti in termini di prevenzione e repressione della microcriminalità?

Polizia e carabinieri possono farci sapere se hanno trovato utile questo impianto per il loro lavoro, e cioè se le 104 telecamere sono posizionate in punti effettivamente strategici per il controllo dell’ordine e della sicurezza pubblica e se la qualità dei filmati prodotti da questi impianti è sufficientemente elevata?

Gli stessi cittadini vittime di episodi di criminalità in zone controllate da queste telecamere, possono farci conoscere la loro esperienza in merito?

Attendiamo risposte.