HomeCronacaToiano, rapinatore in pizzeria:...
spot_imgspot_img

Toiano, rapinatore in pizzeria: disarmato e consegnato alla polizia dai nipoti della proprietaria

spot_imgspot_img

Immobilizzato, disarmato e consegnato agli agenti del Commissariato, giunti sul posto in pochissimi minuti dopo aver ricevuto l’allarme attraverso il 113.

E’ la sorte toccata ad un rapinatore 49enne di Pozzuoli, R.S. (già noto agli inquirenti) che intorno a mezzanotte aveva deciso di fare un “colpo” solitario al rione Toiano, in una pizzeria di via Cicerone.

Pistola in pugno e col volto coperto da una calza forata di colore nero, il bandito ha intimato all’anziana proprietaria del locale di dargli tutto l’incasso della serata.

Ma, alle sue spalle, sono piombati due nipoti della donna che, con rapidità ed abilità, lo hanno reso inoffensivo e bloccato fino all’arrivo della polizia, che lo ha arrestato con l’accusa di rapina aggravata, sottraendolo al rischio di un linciaggio.

Il malvivente è ora rinchiuso in una cella del carcere di Poggioreale in attesa del processo per direttissima, che sarà celebrato domani.

L’arma in suo possesso, sequestrata dagli investigatori, era una fedele riproduzione di quella in dotazione alle forze dell’ordine.

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati