Tommaso Scotto di Minico e Paolo Tozzi

Ricevo e pubblico*

Sabato 28 gennaio, ho appreso con gioia e soddisfazione, dal profilo Facebook del dottor Paolo Tozzi, consigliere metropolitano di Napoli e consigliere comunale di Pozzuoli, che i lavori per la realizzazione dei marciapiedi in via Provinciale Pianura saranno al più presto eseguiti.

Ricordo che, quando ero consigliere dell’amministrazione provinciale di Napoli, mi battei molto per tale opera, sollecitato a suo tempo dai residenti in loco e dall’associazione “San Martino”, nella persona del suo presidente, Ciro Scognamiglio.

Il post pubblicato da Tozzi l'altro ieri su Facebook
Il post pubblicato da Tozzi l’altro ieri su Facebook

Questi lavori servono per mettere in sicurezza i bambini ed i loro genitori  nei pressi di una scuola dove non esiste un attraversamento pedonale.

L’opera pubblica, finanziata con circa 500mila euro, parte dal bivio con la Montagna Spaccata ed arriva fino all’altezza della fermata della Circumflegrea e consta anche di una camminata sopraelevata nella parte più stretta della carreggiata.

Scotto tra i banchi del Consiglio Provinciale
Scotto tra i banchi del Consiglio Provinciale
Il tunnel Campiglione allagato durante una pioggia
Il tunnel Campiglione allagato durante una pioggia

Giacché il dottor Tozzi è così abile nel comunicare all’opinione pubblica l’esistenza di meriti che non gli appartengono, mi auguro almeno che egli, sempre restando nel solco delle cose che io avevo fortemente voluto durante il mio mandato, segua, da consigliere metropolitano, anche i lavori per la messa in sicurezza della galleria del Monte Corvara (meglio noto come il “tunnel del Campiglione”) nonché per la raccolta delle vasche per l’acqua piovana ed il potenziamento dell’energia elettrica, con la costruzione di nuove cabine per far funzionare tutti gli aeratori in modo da garantire una perfetta ventilazione all’interno del traforo.

Il consigliere metropolitano Paolo Tozzi
Il consigliere metropolitano Paolo Tozzi

Così come, nel suo ruolo di consigliere comunale, solleciti al Municipio di Pozzuoli (e, da consigliere metropolitano, anche a quello di Quarto) una costante manutenzione degli impianti di illuminazione nel tunnel, interventi che sono di competenza di entrambi gli enti locali.

Infine, mi piacerebbe sapere dal dottor Tozzi, nella sua doppia veste di consigliere metropolitano e consigliere comunale di Pozzuoli, che fine hanno fatto i 14 milioni di euro stanziati dalla Provincia per completare l’intervento di ristrutturazione del vecchio ospedale “Santa Maria delle Grazie”.

Ricordo, infatti, che nella porzione centrale di questo complesso, è attualmente allocata una delle due sedi dell’istituto Alberghiero “Petronio” di Pozzuoli, mentre manca ancora la riqualificazione dell’ex Cronicario (da trasformare in albergo) e dell’ex sede della Croce Rossa (da adibire a sala convegni, ristorante e laboratori a servizio dell’istituto Alberghiero). Ringrazio per l’attenzione il dottor Tozzi e mi auguro che possa farsi parte diligente nel dare risposte concrete alla comunità su tutti i progetti che, grazie al mio impegno politico, erano stati avviati dalla Provincia.

*Dr.Tommaso Scotto di Minico (già consigliere provinciale di Napoli)