L’immagine che vedete arriva praticamente in “diretta” da piazza 2 marzo 1970, l’area pubblica inaugurata il 19 gennaio di tre anni fa a ridosso del tunnel Tranvai.

a0d9627b-9e30-4900-9bb2-0a6d81523ed1

Il “soggetto” in questione è una fontana nella cui vasca sottostante dovrebbe sgorgare soltanto acqua riciclata non potabile.

Invece, lo “spettacolo” a cui dobbiamo assistere è molto più triste.

Rifiuti di ogni genere, acqua stagnante, zampillo intermittente a “quando capita”, un mix di degrado e di abbandono da lasciare senza fiato.

Nessuno può negare che siamo di fronte ad una testimonianza di infinita inciviltà da parte di chi ha scambiato quell’arredo urbano per una discarica di spazzatura.

Però ci chiediamo anche due cose.

telecameraInnanzitutto se funziona l’impianto di videosorveglianza posizionato nella piazzetta e quante sanzioni ha permesso di elevare a carico della gentaglia che tratta così un bene della collettività.

E poi ci piacerebbe sapere a chi tocchi (e con che periodicità è prevista) la pulizia e la manutenzione di questa fontana.

48676ff2-7e35-4001-9344-8d30e72e4ee0Che ci risulti, già da 24 ore sicuramente è in queste condizioni, ma forse anche da più tempo.

Cosa bisogna aspettare per prendere provvedimenti?

Che i barbari la distruggano a colpi di spazzatura?

(nella foto di copertina, la fontana di piazza 2 marzo a sinistra il giorno dell’inaugurazione e, a destra, oggi…)