Vincenzo Di Bonito, Raffaele Artiaco ed Enrico Daniele, i tre podisti di Pozzuoli che correranno lunedì a Boston

Tra gli oltre 32mila partecipanti alla 123^maratona di Boston, ci saranno anche tre puteolani.

Si tratta di Vincenzo Di Bonito, Raffaele Artiaco ed Enrico Daniele, che dopodomani, lunedì 15 aprile, a partire dalle 10 (ora locale) (le 16 ora italiana) si cimenteranno, in condizioni meteo preannunciate come pressoché proibitive (previsti vento, pioggia e freddo) nel percorso previsto da Hoptinkon a Copley Square.

Una competizione dura e molto selettiva  (solo per partecipare bisogna ottenere un tempo di qualifica minimo, pari a 3 ore e 5 minuti per gli uomini e 3 ore e 55 per le donne) ma anche la più antica e tra le più prestigiose (la sua prima edizione, svoltasi nel 1897, fu infatti ispirata dal successo delle prime Olimpiadi dell’era moderna tenutesi nel 1896), che  si tiene il terzo lunedì del mese di aprile, in occasione del Patriots’ Day, che commemora l’inizio della Guerra di indipendenza americana.

Raffaele e Vincenzo (entrambi 65enni) corrono  con la Run Card, mentre Enrico (59 anni) partecipa con i colori della Pozzuoli Marathon.

I tre podisti puteolani in tenuta da gara

Con quella di Boston, Raffaele Artiaco ed Enrico Daniele entrano nell’olimpo dei pochi podisti che hanno preso parte a tutte le sei maratone più importanti del mondo (le altre cinque sono quelle di Tokyo, Londra, Berlino, New York e Chicago), traguardo solo sfiorato da Vincenzo Di Bonito, che dovette rinunciare a quella di Tokyo per un forte attacco febbrile che lo colpì la notte prima della gara.

In bocca al lupo al nostro terzetto di concittadini, che sicuramente sapranno portare in alto il nome di Pozzuoli anche in questa occasione.

Commenti