L'interno del tunnel Campiglione

Svolta nella tarda serata di ieri sul tunnel del Campiglione, che collega Pozzuoli con Quarto.

La galleria che taglia in due il Monte Corvara per 1951 metri sarà infatti  sì chiusa per gli urgenti (ed ennesimi) lavori di manutenzione che la riguardano ma il divieto di transito, che partirà da lunedì prossimo 28 agosto e durerà per sette giorni lavorativi (fino a tutto martedì 5 settembre) sarà valido dalle 22 alle 6 del mattino, col sabato e la domenica di libero accesso.

A darne notizia, stanotte sul proprio profilo Facebook, è stato il consigliere comunale puteolano e metropolitano (con delega all’ambiente) Paolo Tozzi, il quale ha spiegato che, al termine di un confronto tra i sindaci interessati (Enzo Figliolia per Pozzuoli, Rosa Capuozzo per Quarto e Luigi De Magistris per la Città Metropolitana), si è raggiunto  “un risultato di mediazione” (il precedente provvedimento  dell’Ente Provinciale prevedeva la chiusura dalle 19 alle 6 del mattino da lunedì 28 agosto a domenica 3 settembre)che ci ritiene soddisfatti e che ci permetterà di rendere sempre più sicura la galleria”.

Il post pubblicato da Tozzi stanotte alle 0.26

Tozzi, nell’aggiungere che si sta “impegnando ad avere altri sistemi per aumentare quanto più possibile la sicurezza”, ha anche sottolineato che la stessa galleria “in caso di emergenze di ogni tipo, essendoci gli operai al lavoro, può essere riaperta velocemente la viabilità in qualsiasi momento della notte”.

Da rimarcare un simpatico siparietto “social” che ha visto protagonista lo stesso esponente dei Verdi.

Nell’annunciare imminenti novità sull’argomento, infatti, ieri sera, poco dopo 21.30, Tozzi, interloquendo con una cittadina, le ha chiesto se le andasse bene la chiusura del tunnel negli orari poi ufficializzati più tardi.

E, avendone ricevuto risposta positiva, ha commentato: “lavori su misura per le tue esigenze”.

Di novità, purtroppo, invece non ce ne sono per la Montagna Spaccata, chiusa dal 16 luglio a tempo indeterminato.

Le ultime comunicazioni sul tema risalgono al 3 agosto (23 giorni fa) e sono a firma del sindaco puteolano Enzo Figliolia, sulla sua pagina fan di Facebook.

Montagna Spaccata chiusa dal 16 luglio: lo striscione di protesta dei commercianti

Lo stesso Primo Cittadino, l’8 agosto, con ordinanza numero 52, (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ORDINANZA SINDACALE DELL’8 AGOSTOintimava i proprietari del costone (la Marina Militare ed un privato) ad iniziare, entro cinque giorni dalla notifica dell’atto, e a concluderli entro i successivi 30 giorni ai lavori necessari per poter riaprire il varco.

A che punto sono quelle opere, dopo 18 giorni da questo diktat?