L'auto violata dai ladri

Chissà se tornerà mai a Pozzuoli la famigliola di turisti tedeschi vittima poco fa di una pessima esperienza nella nostra città.

I malcapitati visitatori provenienti dalla Germania  (due coniugi ed i loro tre giovani figli) all’uscita del Vulcano Solfatara (dove si erano recati in escursione) hanno infatti ritrovato la loro auto ripulita dai ladri.

I banditi si sono introdotti nell’abitacolo della vettura (parcheggiata a pochi metri dall’ingresso del vulcano) rompendo il finestrino anteriore sul lato passeggero, portando via, in men che non si dica, borse e valigie al cui interno c’erano soldi e carte di credito.

I derubati, sotto shock, sono stati immediatamente assistiti da alcuni passanti e negozianti del posto.

Supponiamo che qualcuno li avrà anche bonariamente rimproverati per non aver preso le precauzioni minime (antifurto attivo e niente bagagli in vista) onde evitare brutte sorprese.

Ma tant’è: sul posto, allertati immediatamente, sono giunti i vigili urbani ed i carabinieri, che indagano ora per cercare di risalire ai responsabili del furto.

Si spera che possano essere utili le telecamere installate su via Solfatara, almeno per provare a risalire al mezzo usato dai banditi per allontanarsi.

Ciò che resta, purtroppo, è la pessima pubblicità che, ancora una volta, la nostra meravigliosa terra si farà all’estero per colpa della solita feccia umana che non riusciamo ad estirpare.