HomeDall'Italia e dal Mondo"Tutta un'altra fiaba", presentato...
spot_imgspot_img
spot_img

“Tutta un’altra fiaba”, presentato il Carnevale di Putignano 2023

Sangiuliano: “Manifestazione popolare e non populista”. Mara Venier: “Felice di essere madrina”

Roma, 13 gen. (askanews) – “Un po’ crocianamente penso che nella nozione di cultura e di bene culturale non ci siano solo i paesaggi, le cose che noi troviamo già lì e abbiamo il dovere di tutelare e preservare, ma anche le opere create nei secoli dall’umanità e che, nel tempo, si sono consolidate e sono diventate anche esse stesse patrimoni. Il Carnevale di Putignano appartiene a questo sedimento di tradizione, di storia e d’identità. Per questo vi faccio il mio augurio, rinnovando il mio impegno per tutelare manifestazioni come questa che sono popolari e non populiste”. Lo ha detto il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, intervenendo ieri a Palazzo Giustiniani per la presentazione della 629/a edizione del Carnevale di Putignano.

Per l’occasione la Fondazione del Carnevale di Putignano ha potuto contare sulla presenza della madrina del Carnevale di Putignano 2023, la conduttrice televisiva Mara Venier: “Sono felice di tornare nella terra dei miei nonni perché ho sangue pugliese. Ho un ricordo bellissimo di Putignano, di una bella allegria. Abbiamo tutti voglia di ricominciare, credo che per questo il Carnevale sia un segnale importante. Il Carnevale piace ai bambini e agli adulti. È la festa di tutti e io sono felice di essere la madrina del martedì grasso del Carnevale di Putignano”.

Il Carnevale di Putignano 2023 sarà “Tutta un’altra fiaba”, come promette la campagna di lancio della kermesse giunta alla sua 629^ edizione. La presentazione nazionale a Roma, si è tenuta presso la Sala Zuccari del Senato della Repubblica. Presenti anche i massimi rappresentanti della Regione Puglia, a cominciare dal Presidente Michele Emiliano: “Il Carnevale di Putignano è il più antico carnevale del mondo. La Fondazione che lo organizza è una Fondazione della Regione Puglia e oggi abbiamo sancito, con il ministro Sangiuliano una collaborazione intensa con il governo che darà la possibilità al comune di Putignano e alla sua bravissima sindaca di dare ancora maggiore lustro a questa manifestazione, allungandone ulteriormente i tempi, arricchendola di eventi, spettacoli teatrali, di momenti artistici di convivialità molto importati. Volevo ringraziare Mara Venier di questo grandissimo onore che fa a Putignano”.

A rappresentare Putignano la sindaca Luciana Laera, il Direttore organizzativo della Fondazione Gianluca Ignazzi e il Presidente della Fondazione Carnevale Giuseppe Vinella: “Abbiamo legato la storicità di un carnevale che conta quest’anno 629 anni alla presentazione in una sede storica come la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani. Un segno di congiunzione fra la storia d’Italia e la storia della nostra bella Puglia come il Carnevale di Putignano che quest’anno ritornerà con un programma ricchissimo per riportarlo alla ribalta nazionale così come merita”.

Alla conferenza stampa, moderata dal Direttore Enzo Magistà, sono intervenuti anche l’Assessore al Turismo, Gianfranco Lopane, in rappresentanza del Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Puglia, il Direttore Aldo Patruno e il Presidente della Commissione Cultura del Senato, Roberto Marti: “È importante valorizzare questa iniziativa capace di esportare storia, tradizione e bellezza nel mondo. I carnevali storici, in primis quello di Putignano, saranno adeguatamente rifinanziati con le risorse messe a disposizione in legge di Bilancio”.

Con l’edizione 2023 del Carnevale, Putignano si candida a diventare capitale italiana del divertimento per tutto il mese di febbraio grazie ad un programma di intrattenimento che parte dalle sfilate dei maestosi Giganti di Carta, i carri allegorici in cartapesta, e abbraccia eventi ed ospiti musicali e artistici di richiamo nazionale. Il tutto sviluppato sull’evoluzione del tema della Fiaba, scelto per caratterizzare la 629^ edizione del Carnevale.

continua a leggere sul sito di riferimento

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati