Ricevo e pubblico*

Il Comitato Uisp Zona Flegrea ha deciso di rilanciare la propria rappresentativa calcistica.

Una selezione di atleti, partecipanti alle attività della Lega Calcio, andranno a formare di volta in volta una squadra che periodicamente sarà impegnata in iniziative sociali o benefiche.

Lo scopo è quello di promuovere l’immagine di uno sport diverso, capace di andare oltre l’agonismo e la competizione.

Superare, quindi, le logiche di interesse e fanatismo, tipiche del calcio professionistico, per mettere al centro i valori sani dello sport.

Tre dirigenti e allenatori della Lega Calcio sono stati designati dell’incarico di responsabili della rappresentativa.

Si tratta di Michele Del Giudice, Massimiliano De Cicco e Alfredo Dardano.

 

A loro spetterà l’organizzazione delle attività e la guida tecnica della squadra. Sceglieranno gli atleti più meritevoli fra i quasi mille tesserati che delle 27 squadre che prendono parte al Campionato Amatori e alla Coppa dell’Amicizia.

Nella selezione peserà il fattore tecnico, ma anche quello etico con una valutazione dell’aspetto comportamentale dei calciatori.

La selezione Uisp avrà il verde e il granata come propri colori sociali.

Una scelta insolita ma che vuole caratterizzare la nuova formazione.

Il granata offre, infatti, un’identificazione territoriale con i Campi Flegrei, richiamando i pigmenti rossi storicamente tipici dell’area.

Il verde, invece, è il colore Uisp e come tale rappresenta i valori di socialità e inclusione sui cui si fonda l’ente di promozione sportiva.

La Rappresentativa della Lega Calcio Uisp sarà volano di tutti quei valori positivi che oggi il calcio ha il dovere di esprimere– ha dichiarato il presidente del Comitato Uisp Zona Flegrea, Antonio MarcianoNon sono d’accordo quando si dice che il calcio è morto, il calcio deve solo tornare ad esprimere dei valori sani e positivi e che a causa degli “sciacalli del pallone”, come io li chiamo, si stanno perdendo. Lo sport è un magnifico metodo di socializzazione anche in contesti difficili, oltre che uno dei maggiori strumenti di comunicazione. La nostra “verdegrana” vuole proprio essere una vetrina per tutti i valori fondanti del nostro campionato, che con passione e sacrificio sono promossi dai dirigenti delle nostre società sportive. Sono già in fase di organizzazione vari eventi che vedranno la Rappresentativa Uisp impegnata su vari fronti. Abbiamo dato l’incarico della guida tecnica a tre nostri dirigenti che si sono distinti per il loro impegno e che ringrazio per la disponibilità. Abbiamo, però, solo messo i primi tre mattoncini, ci aspettiamo che questa sia la squadra di tutti quelli che credono in un calcio diverso e dai forti valori, siamo dunque aperti alle proposte di tutti i nostri dirigenti e non solo…questa sarà la squadra della gente!”.

*Mirco Maestrini (Responsabile Comunicazione Uisp – Zona Flegrea)