Niente footing, jogging o quant’altro sia incompatibile con l’uso obbligatorio delle mascherine.

Lo ha fatto sapere il presidente regionale Enzo De Luca poco fa a chiarimento della sua ordinanza (la 39 del 25 aprile) con cui autorizzava, dal 27 aprile al 3 maggio, l’attività motoria all’aperto per cinque ore al giorno, dalle 6.30 alle 8.30 e dalle 19 alle 22.

Sostanzialmente, spiega il Governatore, si è autorizzati a fare soltanto passeggiate in prossimità della propria abitazione, ma non è permessa nessuna attività “ludica o ricreativa” che richieda un maggiore sforzo fisico e che renda pericoloso per la salute l’utilizzo di una mascherina.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL CHIARIMENTO DEL PRESIDENTE DE LUCA