Sono tutti guariti i malati di coronavirus che erano ancora in cura a Pozzuoli.

Ne ha dato notizia qualche minuto fa il Comune dal suo sito istituzionale (CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO).

Degli ultimi quattro pazienti, infatti, una donna è deceduta (aveva contratto il Covid ma è morta in seguito ad un’altra patologia) e gli altri tre sono definitivamente “negativi” ai tamponi.

Il bilancio attuale conta 1476 puteolani sottoposti a tampone (sei, tutti negativi, gli esiti dei tamponi comunicati dall’Unità di Crisi regionale nelle ultime 24 ore), con 95 contagiati, di cui 82 definitivamente guariti e, purtroppo, 13 vittime dal 1°marzo da oggi: 47 dei 95 contagiati sono stati causati dall’epidemia di Covid scoppiata nell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di La Schiana.

A Pozzuoli non ci sono contagi ormai da 24 giorni consecutivi.

La media di tamponi per cittadino puteolano è 1 su 56, due volte e mezzo in meno rispetto alla media regionale (1 tampone su 22 cittadini).

Il tasso di positività dei tamponi a Pozzuoli è del 6,44%, quasi il quadruplo (+265,70%) rispetto a quello medio regionale, che è sceso all’1,76%.

Resta ancora molto alto il tasso di letalità: a Pozzuoli, in proporzione ai tamponi positivi c’è una percentuale di mortalità del 13,68%, il 46,51% in più rispetto a tutta la Campania (9,34%), di poco più bassa (-5,76%)  del dato nazionale (14,52%).