D.G., una 49enne residente in via Celle, è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di La Schiana.

A ferirla con tre coltellate (una all’addome e due al torace) è stato l’ex compagno, che, prima di colpirla con i fendenti, l’ha picchiata con pugni al capo, alla pancia e al volto. 

Il fatto è accaduto durante la scorsa notte nell’appartamento in cui lei vive con l’anziana madre, dove l’uomo si è introdotto furtivamente attraverso un balcone.

L’aggressore (il 30enne Fabiano Giuseppe Vitone) è stato arrestato dalla Polizia alle 21 nell’abitazione di alcuni familiari, a Monterusciello, dove si era nel frattempo nascosto. 

Vitone deve rispondere di tentato omicidio aggravato da futili motivi.

La donna, dopo due interventi chirurgici, è ancora in gravi condizioni.