La direzione del Pareo Park smentisce che quanto accaduto domenica sia legato alla contaminazione dell’acqua delle sue piscine.

E’ questo il contenuto di un post, pubblicato stasera sulla pagina Facebook  dell’impianto, alla luce dei risultati delle analisi comunicati stamattina dall’Asl.

La struttura, secondo i suoi proprietari, ha chiuso già da due giorni di propria iniziativa e sta “svolgendo tutte le attività utili al fine di comprendere le cause dei disagi manifestatisi nella giornata del 23 giugno scorso le quali a tutt’oggi non sono ancora chiarite”.

Ecco il testo ufficiale del comunicato comparso su Fb dalle 22.38.

Commenti