Le "Case dei Puffi" al rione Toiano (foto di repertorio)

Paura a Toiano poco prima delle 13  per una rapina a mano armata ai danni di un conosciutissimo venditore ambulante di abbigliamento.

Il fatto è accaduto in via Lucilio, nei pressi delle cosiddette “Case dei Puffi”, dove il commerciante solitamente si ferma col suo furgoncino carico di indumenti.

L’uomo, di nome Tommaso, è stato costretto, sotto la minaccia di una pistola, a consegnare 2000 euro ai malviventi.

I quali, per coprirsi la fuga, secondo numerose indiscrezioni, avrebbero addirittura sparato in aria a scopo intimidatorio.

Non si conoscono per ora particolari ufficiali sulla vicenda.

Commenti