Una scossa di bradisismo è stata avvertita quattro minuti prima dell’una di stanotte in tutta Pozzuoli.

Il movimento tellurico, che ha avuto come epicentro il versante di Agnano della Solfatara, è durato due secondi e ha avuto una magnitudo di 1.8 ad una profondità di 1 chilometro e 580 metri.

Non se ne avvertivano dal 15 marzo scorso, quando alle 5.26 del mattino se ne registrò una di 2.5 della scala Richter.

L’epicentro della scossa

L’ultimo bollettino settimanale dell’Osservatorio Vesuviano (CLICCA QUI PER LEGGERLO) sull’andamento del fenomeno, fa registrare un andamento costante nel sollevamento del suolo: 0.7 centimetri al mese da luglio 2017 per un totale di 35 centimetri dal gennaio 2014.

Commenti