Dalle 23.19 di stasera è in corso uno sciame sismico in città.

Trenta le scosse in due ore, di cui 13 avvertite nettamente dalla popolazione nell’arco di appena 48 minuti.

Secondo i dati provenienti dall’Osservatorio Vesuviano, i due eventi più forti sono stati registrati alle 23.32 (magnitudo 1.8 a 1.280 metri di profondità) e alle 23.38 (magnitudo 1.7 a 1.410 metri di profondità), con epicentro tra Cigliano e gli Astroni.

Le altre, tutte con lo stesso epicentro,  sono state:

1.3 di magnitudo alle 23.19  (1.640 metri di profondità), 1.3 di magnitudo alle 23.22 e 1 secondo (1.810 metri di profondità), 1.3 di magnitudo alle 23.22 e 13 secondi (2.000 metri di profondità), 1.4 di magnitudo alle 23.22 e 56 secondi (1.030 metri di profondità), 1.0 di magnitudo alle 23.25 (1.390 metri di profondità), 1.3 di magnitudo alle 23.33 (1.500 metri di profondità), 1.0 di magnitudo alle 23.36 (1.250 metri di profondità), 1.0 di magnitudo alle 23.42 (1.400 metri di profondità), 1.0 di magnitudo alle 23.46 (1.170 metri di profondità), 0,7 di magnitudo alle 23.51 (1.340 metri di profondità), 1.1 di magnitudo alle 00.07 (2.000 metri di profondità).