La zona delle "Monachelle"

Arrivano finalmente buone notizie sullo stato di salute del giovane dipendente del Centro Ippico Montenuovo, pestato a sangue domenica sera durante una rapina sulla spiaggia delle Monachelle.

A dare un aggiornamento positivo sulla situazione clinica del ferito è stato, alle 16.44 di oggi, Enzo Perillo, vicepresidente del Centro Ippico Montenuovo.

(immagine di repertorio)
(immagine di repertorio)

“Volevo rassicurare tutti i nostri soci ed amici sulle condizioni del nostro collaboratore vittima di una vile aggressione da parte di un branco di teppisti domenica sera alle Monachelle di Arco Felice…… – scrive Enzo Perillo – è uscito dalla terapia intensiva e ora a reparto…sta messo ancora male…ma fortunatamente non è più in pericolo di vita… Ma la degenza sarà lunga. Gli ho parlato  personalmente e ringrazia tutti per la solidarietà….
Ora sarà compito di tutti, e soprattutto delle forze dell ordine, di trovare i colpevoli e dargli la punizione che meritano..perché atti del genere non accadano mai più ….
Grazie a tutti….”

ORE 16.44: IL POST DI ENZO PERILLO SU FACEBOOK

enzo perillo post fb

L’agghiacciante vicenda era stata denunciata alle 22.48 di ieri da Eraldo Capuano, presidente del Centro Ippico Montenuovo, attraverso il proprio profilo Facebook.

Ecco cosa aveva scritto Capuano: “Non faccio il nome per la privacy……ma devo denunciare il fatto affinché certi criminali non devono restare impuniti…e anche perché mi è stato consigliato dalle forze dell’ordine. Domenica sera alle ore 21 un mio collaboratore era sulla spiaggia di Arco Felice (ex lido  monachelle) ed era solo perché aspettava l’amico per pescare… Si avvicina un branco di ragazzi e gli dicono: ‘che fai qui da solo??’ …

Eraldo Capuano, autore dell'appello
Eraldo Capuano, autore dell’appello

…e prima che lui risponda lo lasciano a terra in fin di vita picchiandolo con spranghe di legno. Poi, caduto a terra, lo riempiono di calci e solo quando pensano che è morto gli rubano i soldi e il cellulare… Quando arriva l’amico chiama l’ambulanza che fortunatamente arriva subito… portato all’ospedale La Schiana lo operano d’urgenza ai polmoni perforati per la rottura delle costole…Lunedì viene trasferito in un altro ospedale e lo operano al fegato e messo in sala rianimazione…Questa mattina ha avuto una emorragia interna e lo hanno rioperato di nuovo al fegato…  Adesso sto tornando dall’ospedale e dobbiamo solo sperare che ce la faccia… 

Se qualcuno ha visto qualcosa o sa qualcosa su questi teppisti che stanno girando mi contatti o contatti i carabinieri di Arco Felice…. Non mollare….”.

IL POST PUBBLICATO IERI SERA DA ERALDO CAPUANO SU FB

post eraldo capuano

Commenti