HomeAttualitàUn ponte culturale per...
spot_imgspot_img

Un ponte culturale per i giovani giovedì pomeriggio “dietro ai blocchi”

spot_imgspot_img

Giovedì pomeriggio, a partire dalle 18.30, sul prolungamento del lungomare puteolano, meglio conosciuto come Aret e Blocc, ci sarà un nuovo appuntamento con Reading Flegreo d’autore – Letture on the road organizzati dalla professoressa Angela Giustino, referente per il Cepell (il Centro per il Libro e per la Lettura) che ha riconosciuto a Pozzuoli il titolo di città che legge.

L’evento, che rientra nelle attività dell’Assessorato Turismo e Cultura del Comune di Pozzuoli, si realizzerà nella location assegnata per l’estate 2021 all’Associazione Aret ‘e blocc, composta da giovani volenterosi che stanno riqualificando la spiaggia e manutenendo e ripulendo la zona, donandole un nuovo splendore.

Ciro Bruno Linardo, neo autore flegreo, sperimenterà una nuova formula per la presentazione della sua opera prima #ProcidaNonDeveMorire – un saharawi con il mare nel cuore (Edizioni Mea), premiata con una menzione speciale al Premio Letterario il Borgo Italiano e finalista al Premio Letterario Virgilio in Antica Atella Città di Frattaminore e che ha già venduto oltre mille copie, in soli sedici mesi dalla pubblicazione.

Il romanzo è anche un progetto di solidarietà verso il popolo saharawi.

L’autore infatti sta già devolvendo una parte consistente dei suoi ricavi alle giovani donne saharawi che studiano per diventare insegnanti.

Un ponte culturale tra i giovani (età 12-16 anni) dei Campi Flegrei e i loro pari età saharawi, che vuol creare un parallelismo tra adolescenti uguali ma diversi.

La locandina ufficiale dell’evento

Ci saranno letture teatralizzate interpretate dall’attrice professionista Elisabetta Mercadante e dal dottor Stefano Simonelli, commercialista stimato nella vita e prestatosi al teatro per scopi benefici.

L’autore e l’associazione Aret e Blocc, presieduta dal dottor Giovanni Carullo, regaleranno al giovanotto o alla ragazza che meglio risponderà ad alcune domande di cultura generale un buono libri del valore di 30€, perché diffondere sapere è l’unica via verso la luce splendente della conoscenza.

L’evento è su prenotazione, nel rispetto delle norme anticovid. Il numero a cui prenotarsi è 3475963665.

spot_img

Ultimi articoli pubblicati