La catena di solidarietà per il nostro ospedale non si spezza. E siamo felici di annunciare un’altra bella notizia, dopo quella della fornitura di 2.500 mascherine regalate dall’imprenditore Antonio Simeoli.

A donare stavolta è stata la famiglia Migliaccio, titolare di una nota attività di distributore di carburante all’uscita di Licola  della variante Anas.

L’azienda ha infatti deciso di donare un carico di ben 120 litri di “Amoclean”, un gel disinfettante per le mani, molto utile in questo particolare momento a medici e infermieri del “Santa Maria delle Grazie”.

E’ stato lo stesso Simeoli, su specifica richiesta dei Migliaccio (che avevano letto della sua iniziativa e ne erano rimasti molto colpiti) a contattare la fabbrica che produce, a Napoli, questo prodotto e a supportare logisticamente i nuovi benefattori per la consegna direttamente al direttore sanitario dell’ospedale, la dottoressa Concetta Sarnataro.

Che è stata ben felice di ricevere questo ulteriore gesto di altruismo, rivelando di aver ottenuto la disponibilità concreta anche di altri imprenditori o singoli cittadini per dare una mano a chi, ogni giorno, tra mille difficoltà, cerca di salvare le nostre vite.