Un nostro lettore, Antonio C., ci scrive denunciando che, domenica sera, verso le 22.30, percorrendo con la propria auto via Campi Flegrei in direzione Pozzuoli, notava che “vi era una fila di macchine parcheggiate abusivamente. Costretto a costeggiare queste auto, all’improvviso si apriva uno sportello e ne uscivano due energumeni. Fortunatamente sono riuscito a non investire sia loro che l’auto. Alle mie proteste hanno minacciato di picchiarmi, spalleggiati da un parcheggiatore abusivo. In auto avevo mia moglie e 2 bambini piccoli. E’ mai possibile che su una strada di tale importanza non solo si parcheggia abusivamente ma è diventata proprietà di un personaggio altrettanto abusivo? Spero che il signor Sindaco e tutta la giunta comunale, prendano provvedimenti in merito prima che succeda qualcosa di irreparabile”.

Il nostro  amico Antonio pretende giustamente risposte dalla politica.

Ma forse non sa che, la politica, sul problema, si è già espressa.

E lo ha fatto durante il consiglio comunale del 26 giugno scorso, che si occupava proprio di viabilità e sosta.

La dichiarazione di Iasiello
La dichiarazione di Iasiello (tratta dai verbali ufficiali del consiglio comunale)

In quella occasione, il consigliere comunale di opposizione Guido Iasiello sottolineò proprio quanto fosse pericolosa ed anomala la situazione di via Campi Flegrei.

Ebbene, la risposta del sindaco Figliolia fu tra le peggiori che un rappresentante delle istituzioni potesse dare.

Invece di ringraziarlo per la segnalazione, se la prese con Iasiello perchè gli denunciava pubblicamente un problema e dunque lo avrebbe “costretto” a prendere dei provvedimenti!

La replica di Figliolia a Iasiello (tratta dai verbali ufficiali del consiglio comunale)
La replica di Figliolia a Iasiello (tratta dai verbali ufficiali del consiglio comunale)

E, cosa ancora più inquietante, esponendo in tal modo il consigliere denunciante all’ostilità di chi, su via Campi Flegrei, fa da sempre i comodi propri contando sulla “cecità” di chi dovrebbe “vedere” per lavoro!

Una risposta che rappresenta la spiegazione più rapida e convincente del motivo per cui via Campi Flegrei (a differenza di altri luoghi della “movida”, come ad esempio centro storico e lungomare) continui ad essere un luogo in cui ognuno è legittimato a fare ciò che vuole.

Una risposta che sarebbe interessante far leggere al Prefetto di Napoli.

Anche perchè c’è da chiedersi che cavolo di significato abbia firmare ordinanze contro i parcheggiatori abusivi e proclamarsi Sindaco della Legalità quando poi si fanno esternazioni del genere!