Sono durati sette giorni, ma forse anche meno, i lavori di ripavimentazione del tratto di via Carlo Rosini crollato col temporale di giovedì scorso, 26 settembre.

In questa foto scattata poche ore fa, ecco com’è ridotto il manto di asfalto, scavato probabilmente anche dalla forte pioggia di ieri pomeriggio.

A lato, fanno pessima mostra di sé, transennate ma non meno pericolose, perché trascinate dall’acqua in caso di forti precipitazioni, le macerie prodotte dal primo intervento, ancora da rimuovere.

Questo è il modo in cui si opera al Comune di Pozzuoli.

Un Comune che continua a spendere vagonate di soldi senza risolvere un bel nulla, anzi talvolta aggravando i problemi, come ha denunciato il consigliere Raffaele Postiglione circa un’ora fa sul proprio profilo Facebook a proposito della disastrosa gestione dei lavori alle fogne per Cigliano.

Commenti