Una donna e il suo compagno sono gli autori di un filmato che lascia davvero perplessi.

E’ la tarda serata del 6 agosto quando i due si recano al comando vigili urbani di via Luciano: vogliono contestare una contravvenzione subìta, a loro dire, ingiustamente.

Ma la “notizia” è un’altra.

Ed è la sconcertante facilità con cui entrambi possono girare indisturbati per tutti gli uffici della Polizia Municipale.

Marcatempo, fogli di presenza, ricetrasmittenti, verbali, armadietti: se costoro fossero dei malintenzionati, potrebbero fare qualsiasi cosa.

Ma, per nostra fortuna, sono soltanto brave persone in cerca di informazioni, sicuramente in un orario sbagliato.

E dunque si limitano a riprendere lo stato dell’arte.

Un cartello avvisa che i locali sono videosorvegliati: ma la presenza delle telecamere giustifica una situazione del genere?