Immagini impietose, che un nostro lettore disgustato ha immortalato poco fa, giungono dal lungomare “Pertini”, dove la melma continua a galleggiare tra i bagnanti.

Non ci sono più commenti da fare rispetto ad una situazione che si trascina da troppo tempo e che nessuno riesce a risolvere, nemmeno avendo a disposizione tanti soldi pubblici per rifare le nostre fogne.

L’unica domanda che ci poniamo è: vale la pena di parlare di turismo, di accoglienza, di spiagge e lidi da assegnare, quando poi, il più delle volte, si è costretti a un tuffo in questa fetenzia?