Che il progetto di “tagliare” la rotonda di Lucrino (costruita nel 2010 e impropriamente intitolata al “matador” Edinson Cavani) non gli vada a genio, lo ha già detto, sconfessando pubblicamente e bollando come una “cazzata pazzesca” l’idea congiunta del sindaco puteolano Figliolia e del suo collega bacolese Della Ragione.

Ma adesso Mario Massimiliano Cutolo, consigliere comunale leghista, ha finalmente svelato la sua idea (alternativa alla riduzione del diametro di quella rotatoria) per snellire la viabilità verso Bacoli e Monte di Procida.

Un’immagine della rotonda “Cavani” a Lucrino

L’esponente del Carroccio ha esternato il suo pensiero all’emittente televisiva Quarto Canale, proponendo l’istituzione di una zona a traffico limitato con varchi elettronici, simile, per intenderci, a quella già esistente da maggio 2015 sul corso Umberto, nell’area del lungomare.

Questa nuova Ztl interesserebbe la sola via Tripergola e consentirebbe al suo interno l’accesso esclusivo, per cinque mesi l’anno, (da maggio a settembre) ai residenti e ai fruitori delle attività commerciali.

L’incrocio tra via Tripergola e via Miliscola, nodo cruciale del traffico a Lucrino secondo il consigliere Cutolo

“Ciò –dice Cutolo (nella foto) – per evitare i rallentamenti del traffico dovuti alle auto che procedono verso la stessa direzione e che si intersecano all’incrocio tra via Tripergola e via Miliscola. Ovviamente, la soluzione ideale sarebbe quella di eliminare del tutto la rotonda ripristinando lo stato dei luoghi, ma ci dicono che non si può fare e un giorno dovranno spiegarci non solo per quale motivo ma anche perché a suo tempo la si è voluta realizzare su un rettilineo…”.

Il commissario flegreo del partito di Salvini ha annunciato che la sua proposta sarà portata al vaglio degli organi di governo locale competenti: in questo caso, il Capo dell’Amministrazione, che dovrà decidere se (e in che modo) renderla praticabile con un’ordinanza sindacale oppure cestinarla.

Di seguito il video integrale dell’intervista televisiva rilasciata da Cutolo.