Dal centro storico, nei pressi della chiesa di Santa Maria delle Grazie, ci arrivano in diretta immagini davvero curiose.

Una ditta privata che, alle 11 di sera, sotto la pioggia e il vento, pulisce le strade della “movida”.

Davvero geniale come idea: quasi paragonabile a ciò che passa per la testa di chi improvvisamente decide di lavare la propria auto (o il balcone di casa) mentre diluvia.

Come se non bastasse, facendo arrabbiare i residenti: “Non è un rumore da fare  a quest’ora sotto casa della gente – ci dice uno di essi –  Servizi del genere, sicuramente importanti, vanno eseguiti di giorno, anche per consentire agli operatori di controllare meglio cosa c’è in terra da ripulire. Evidentemente chi abita in questa zona della città, è destinato a soffrire: nel weekend ci dobbiamo sciroppare gli schiamazzi dei vari locali e dei loro clienti tiratardi, spesso ubriachi, e nelle notti che precedono i giorni lavorativi, bisogna subire il frastuono provocato dalle istituzioni…”.

Commenti