Ricevo e pubblico*

Caro Direttore, ti invio un video che ho girato questo pomeriggio nella zona della darsena dei pescatori e che testimonia la situazione che stiamo vivendo a Pozzuoli.

C’è una transenna che non va oltrepassata e che dovrebbe impedire l’accesso ad un’area della darsena che il Sindaco ha chiuso 24 ore su 24 fino al 16 novembre (tranne che per assistere alla funzione religiosa della domenica mattina nella chiesa dell’Assunta) così come recita l’ordinanza 195 firmata dal nostro Primo Cittadino due giorni fa.

Molte persone però, purtroppo, continuano ad oltrepassare questa transenna e ad accedere nella zona vietata.

Al di qua della transenna, mentre io giro il video, c’è una pattuglia di vigili urbani del Comune di Pozzuoli.

Nel filmato è evidente come la polizia municipale, ad una coppia che aveva violato l’ordinanza, fa soltanto una ramanzina senza prenderne le generalità e provvedere ad una contravvenzione.

Posso anche capire che in certi momenti serva la tolleranza e il buon senso, ma in questi casi secondo me si fa passare un messaggio pericoloso, e cioè che i provvedimenti assunti dalla massima autorità sanitaria sul territorio per tentare di limitare il contagio possono anche essere infranti impunemente sotto gli occhi di chi dovrebbe imporne il rispetto.

Per me questa è la strada sbagliata.

Se non si fa capire concretamente alla gente che chi sgarra va incontro ad una sanzione, noi questa battaglia contro il Covid non la vinceremo mai.

*B.S.