Tutti in cerca di “libertà” per la notte di Capodanno, tutti in attesa di un test negativo che possa consentire di stare tranquillamente con amici e parenti per festeggiare insieme l’arrivo del 2022.

Il caos che fino all’altro ieri aveva paralizzato tutte le strade dirette all’ospedale di La Schiana, da 24 ore si è trasferito a Monterusciello, dove presso il palasport “Trincone” è stato riattivato il “casello tampone” per cercare di decongestionare gli ingorghi dovuti al vero e proprio delirio scatenatosi in questi giorni.

Nei tre video di Silvio Campana (due dei quali girati col suo Drone Air Cam), vi proponiamo la situazione di stamattina.