Ricevo e pubblico*

Caro Pozzuoli21, lo so, sembrerò un alieno, ma qualcuno, a partire dall’autorità portuale, per finire alla polizia municipale, che generalmente staziona per decine di ore a poche decine di metri di distanza, organismi sempre cosi attenti alla salute di tutti i cittadini, potrebbe spiegarci perché questo scempio viene tollerato, nonostante che si svolga sotto gli occhi di tutti.

Quei secchi continui di acqua, prelevati in quel posto, usati per irrorare quel pesce, non si possono guardare.

Qualcuno responsabile della salute pubblica, potrebbe spiegarci quali effetti quell’acqua potrebbe causare sui futuri consumatori ?

*Vito Bondi

Commenti