Un negozio di telefonini aperto da appena tre mesi è stato ripulito la scorsa notte a Quarto, in via Pietrabianca.

L’attività commerciale (“Anonymous Tech”,  di proprietà di due puteolani) ha subìto danni ingenti.

Il raid, messo a segno da quattro banditi a volto coperto, è durato pochissimi minuti e ha consentito ai balordi di portare via cellulari, accessori, la cassa e alcuni videogiochi.

I titolari del locale (avvisati del misfatto dal vicino fruttivendolo alle 6 del mattino) hanno sporto denuncia ai carabinieri e divulgato, attraverso Pozzuoli21 e la loro pagina Facebook, le immagini del “colpo” riprese dalle telecamere di videosorveglianza.

“Torneremo più forti di prima – fanno sapere le vittime del furto – Questo spiacevole evento ci ha dato la conferma che non siamo soli: abbiamo già ricevuto tantissimi messaggi e telefonate di solidarietà da parte di clienti, fornitori e amici. Non è semplice rispondere a tutti, ma per nostra fortuna abbiamo un bel po’ di dimestichezza in fatto di telefonia! Per adesso, oltre all’inevitabile denuncia, faremo girare le riprese delle telecamere di sorveglianza sulla nostra pagina facebook, con la speranza che i nostri contatti ci aiutino a diffondere il video. Magari col loro aiuto sarà più facile individuare i componenti della banda ed evitare altri episodi come questo.  Per il resto, da domani riprenderemo il nostro lavoro. Non diciamo che riapriremo la serranda perché quella è già aperta anche adesso…”.

I VIDEO DEL RAID RIPRESI DALLE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA

Commenti