I consiglieri Postiglione, Critelli e Caso all'esterno della tenda in cui dormiranno davanti al depuratore di Cuma

Un fetore insopportabile, l’inerzia delle istituzioni e la disperazione dei residenti.

Sono i principali motivi che hanno indotto tre consiglieri comunali (Raffaele Postiglione, Antonio Caso e Domenico Critelli) a decidere di mettere in atto una clamorosa forma di protesta: quella di trascorrere la notte in tenda all’esterno del depuratore di Cuma.

Nel video che segue, i tre esponenti dell’opposizione spiegano più compiutamente le ragioni del proprio gesto e tutto ciò che finora hanno fatto per cercare di risolvere il problema.