Ricevo e pubblico*

La Polizia Municipale di Pozzuoli, in collaborazione con la Polizia di Stato, ha sventato questa notte un furto di apparecchiature informatiche nell’Istituto scolastico ISIS di Via Fasano a Pozzuoli.

Poco dopo le ore 3.30, il nucleo di agenti della Polizia Municipale in servizio al Mercato Ittico all’ingrosso è stato allertato da un cittadino per rumori sospetti provenienti dall’istituto scolastico che si trova accanto alla struttura mercatale.

Tre agenti e un sottufficiale della polizia locale hanno raggiunto l’ingresso della scuola, mentre altri tre componenti del nucleo di vigili urbani sono rimasti a presidiare il Mercato.

foto di repertorio
foto di repertorio

All’arrivo della pattuglia, una fiat “Panda” rossa sospetta, con un uomo alla guida, parcheggiata nell’area di sosta degli autobus di linea in via Fasano,  si è data alla fuga colpendo di striscio il sottufficiale capopattuglia che tentava di fermarla e provocandogli contusioni al polso destro.

Un’altra fiat “Panda” di color nero, ferma nell’area interna della scuola col portellone aperto, è stata invece bloccata e sottoposta a sequestro.

Nell’Isis c’erano altri quattro malviventi che, alla vista degli agenti di polizia municipale, raggiunti nel frattempo dai colleghi della Polizia di Stato, si sono dati alla fuga.

Uno di loro è stato inseguito fin sulla scogliera frangiflutti dell’area Maglietta e, nonostante avesse tentato di farla franca gettandosi in mare, è stato arrestato e trasferito nel locale commissariato della Polizia di Stato.

Si tratta di Giovanni De Liso, di 33 anni, pluripregiudicato di Scampia.

Questa mattina è stato accompagnato al Tribunale di Napoli per il processo per direttissima.

Gli altri componenti della banda sono stati identificati e sono ricercati dalla Polizia di Stato.

Dalle prime indagini, risulta che i malviventi fanno tutti parte di una banda specializzata in furti che stava cercando di portare via dall’Isis circa 30 computer nuovi acquistati di recente dall’istituto scolastico di via Fasano.

Al Comandante della Polizia Municipale Carlo Pubblico ed al Dirigente della Polizia di Stato è giunto il plauso e l’apprezzamento del Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia che si è complimentato elogiando gli agenti per la brillante operazione effettuata.

*Ufficio Stampa Comune di Pozzuoli

 (le foto dell’Itis e di una volante della Polizia sono di Nando Panico)

Commenti