Da qualche giorno, nella zona del lungomare, sono comparsi finalmente i primi nuovi pannelli che indicano con maggiore chiarezza, usando i colori verde e rosso, l’apertura e la chiusura dei varchi della ZTL di corso Umberto.

Sicuramente una buona notizia per tutti coloro che entravano in confusione leggendo le indicazioni di “varco attivo” e “varco non attivo”, transitando quando in realtà non avrebbero dovuto, con relativa multa di 100 euro da pagare.

Ma c’è ancora da fare tanta chiarezza su quanto sta per accadere nel chilometro di strada interdetto a chi non è residente oppure autorizzato ad accedere e/o a transitare nell’area a traffico limitato.

Effettuando più di un sopralluogo notturno sul posto, abbiamo infatti notato alcune cose su cui è opportuno che l’Amministrazione manifesti le proprie intenzioni.

Innanzitutto proprio sul posizionamento dei nuovi pannelli, che, non più collocati al centro delle rotonde ma su uno dei rami, risultano scarsamente visibili soprattutto a chi proviene dalla zona dei Gerolomini, col rischio concreto di imboccare l’area off limits senza avvedersi del divieto.

Il dubbio però più pressante è quello legato alla presenza di una nuova telecamera, posizionata frontalmente rispetto al varco che separa il civico 101 (altezza “Pizzettopoli”) dall’ingresso di via Domenico Fatale.

La domanda è semplice: quest’occhio elettronico serve soltanto a immortalare (e sanzionare) i furbi che da oltre cinque anni ogni giorno cercano di aggirare la Ztl contromano o in retromarcia, oppure colpisce anche chi vuole utilizzare quella rotatoria soltanto per tornare sullo stradone principale?

Sarà dunque vietato anche lambire la Ztl per una manovra di ripensamento?

Ed è vero che la Ztl sarà estesa al tratto interno che collega il parcheggio multipiano con via Barletta, in modo da evitare l’altra scappatoia finora utilizzata per sottrarsi ai varchi?

Attendiamo risposte dalle “stanze dei bottoni”: anche sulla durata e sulle conseguenze dell’eventuale periodo di sperimentazione del funzionamento dei nuovi pannelli e delle ulteriori telecamere.

Ci risulta infatti che la scritta luminosa rossa diventa verde perfino quando il varco è attivo, il che ingenera altra confusione negli automobilisti inducendoli al transito vietato nella Ztl.

In questi casi, che si fa? Le multe sono annullate?

Oppure  le telecamere della Ztl non stanno riprendendo alcuna infrazione e non riprenderanno a farlo se non quando entrerà in vigore il nuovo sistema?